FORMAT

Endogenesi | reazioni urbane dall’interno.

Difficoltà economiche, degrado e abbandono di aree pubbliche comuni, configurano le nostra città periferiche come insieme disomogeneo di spazi precari, evidenziando funzioni e bisogni necessari ma inespressi. La polis, oltre una certa scala territoriale, smette di essere costruzione fisica di una visione comunitaria, identitaria, e diviene piuttosto una sorta di patchwork abusivo/speculatorio nella quale è impossibile individuare un unico intento creativo. C’è un punto di rottura oltre il quale la città [anche oltre la sua periferia] si slabbra, si spalma sul territorio, si liquefa in una struttura urbana molle. E’ appunto nelle cuciture di questi frammenti che bisogna intervenire [come un chirurgo], lavorare, modificare il territorio partendo dal territorio stesso.

Endogenesi è l’occhio interno di questo territorio indistinto, osservatorio privilegiato e intimo delle dinamiche che lo generano ed alimentano. Dall’interno [e non dall’alto] si possono trovare le soluzioni per saldare i pezzi spaccati del patchwork, creare le giunzioni necessarie per completare la città diffusa. Endogenesi è una possibilità di confronto sul territorio, senza i fingimenti della politica che [nella foga degli slogan elettorali] perde di vista l’essenza del tessuto urbano, composto da un coacervo di realtà minori ma non di scarsa valenza. Lo scopo è svelare la natura più appropriata di questo territorio indistinto: la scala minuta, la trasformazione calibrata, il recupero del legame tra l’urbanistica e la cittadinanza [tra la mano e il gesto].

Endogenesi è una risposta a tali necessità e offre un’opportunità di miglioramento degli spazi urbani: nuove idee e  interventi mirati possono plasmare dei pezzi di città, restituendo dignità a zone residuali. Oltre che un osservatorio è anche una piattaforma dove mettere a sistema progetti, visioni, suggestioni, ipotesi di trasformazione urbane.

Endogenesi non è un concorso.
Endogenesi è un esperimento.
Endogenesi è la necessità di riprendersi il territorio.
Endogenesi è una riflessione sul ruolo dell’architettura nella costruzione della città.

Economic difficulties, decay and abandon of common public areas, configure our peripheral cities like an homogeneous unit of precarious spaces, pointing out functions and necessary needs unfortunately unvoiced. The polis, beyond a certain territorial scale,  ceases to be a physical construction of a community vision, identitarian, and it becomes perhaps in a certain way an abusive/speculative patchwork in which it is impossible to find a unified creative intent.

There is a breaking point beyond which city [ also over his suburban ] split itself, unfolding on the territory, melts in a weak urban structure. Then in thats scraps we need to operete [as a surgeon], to work, to modify the territory starting from the same.

Endogenesi is the inner eye of this indistinct territory, privileged and intimate observatory of the dynamics that generate and instigate it. From the inside [not above] it is possible to find solutions for welding the splitted piece of patchwork, and create  the junctions needed to complete the widespread city. Endogenesi is an opportunity of comparison on the territory, without the lies of politic which forget the essence of urban texture [for the ardor of the election slogans] made of minor entity but not of humble value. The mission is to is to reveal the appropriate nature of this indistinct territory: a containd scale, a balanced transformation , the recovery of of the link between urban planning and citizenship [ between hand and gesture].

Endogenesi is the answer to these needs and offers the improvement opportunities of public spaces: new ideas and targeted interventions can model pieces of the cities, restoring dignity to residual areas.

As well as an observatory is also a platform on which putting to systematic use projects, visions, suggestions, hypothesis of urban transformation.

Endogenesi isn’t a competition.
Endogenesi is an experiment.
Endogenesi is the need to reclaim the territory.
Endogenesi  is a reflection about the role of architecture in the construction of the city.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...